Indietro

Publications

2020/09/16
Market Insight con Colin Vidal - Fondi di investimento in Svizzera: ampio raggio e pragmatismo

Con una quota di mercato del 27%, la Svizzera è la più grande piazza finanziaria al mondo in termini di gestione patrimoniale transfrontaliera. Per ora, le banche svizzere gestiscono patrimoni privati per un totale di oltre CHF 3.700 miliardi e il mercato dei fondi elvetico è ormai il quarto in Europa. Tuttavia, questa non è l'unica ragione per cui il mercato svizzero si rivolge ai fondi esteri. Un quadro normativo pragmatico consente ai gestori di investimenti di accedere al mercato in modo semplice e vantaggioso. La Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (LICol) del 2015 ha allineato la Svizzera alla Direttiva europea sui gestori di fondi di investimento alternativi (AIFMD); la Legge sui servizi finanziari (LSerFi) e la Legge sugli istituti finanziari (LIsFi) del 2020 la uniformano invece alla MiFID II. Queste normative introducono un'altra serie di requisiti per gli operatori di mercato; ma con il giusto partner istituzionale, l'implementazione delle nuove esigenze non sarà un problema. Oggi più che mai, i fondi si rivolgono ad interlocutori istituzionali che ne comprendono le esigenze commerciali e che agiscono come controparte unica da assistere al di là dei processi puramente amministrativi.

Pubblicazioni correlate

Daryl Liew
Notizie
Les relations entre la Chine et l'Inde ont été très mouvementées ces derniers temps. L'un des principaux conflits entre les deux...
Market
Prospettive di investimento
Non vi è alcun dubbio che il diffuso interesse per gli investimenti sostenibili sia benefico per la società, ma lo è anche per gli...